Diritto penale 2ª parte

Premessa una ricostruzione delle linee caratterizzanti la parte speciale del codice penale, riguardante pure sul piano della politica criminale perseguita negli anni più recenti, il corso ha ad oggetto l’approfondimento di specifiche fattispecie incriminatrici relative ai “Delitti contro la persona” (in particolare, delitti contro la vita e l’incolumità personale; delitti contro l’onore; delitti contro la personalità individuale e le nuove forme di riduzione in schiavitù; stalking; delitti contro la libertà sessuale; abuso dei mezzi di correzione e maltrattamenti in famiglia), ai “Delitti contro il patrimonio” [in particolare, oltre la premessa e i concetti generali, delitti di aggressione unilaterale (furto, appropriazione indebita, rapina); delitti di cooperazione con la vittima (estorsione, sequestro di persona a scopo di estorsione, truffa, usura)] e ai “Delitti dei pubblici ufficiali contro la pubblica amministrazione” (in particolare, oltre le qualifiche soggettive, i delitti di peculato, concussione, corruzione, induzione indebita, istigazione alla corruzione e abuso di ufficio).

  • Tipo File
    Descrizione
    Dimensione
  • A.A. 2016-2017 - Reati stradali (modifica del 12/04/2017)
    192 KB
  • A.A. 2015-2016 - Variazione programma d'esame
    70 KB
  • A.A. 2015-2016 - Nuova dispensa integrativa del programma di esame, aggiornata con la l. 27 maggio 2015, n. 69
    170 KB

Insegnamenti

Corso di laurea
Magistrale in Giurisprudenza
CFU
6
Settore
IUS/17
Testi consigliati per la preparazione dell’esame
- G. Fiandaca - E. Musco, Diritto penale, parte speciale, I, 5 a ed., Bologna, Zanichelli, 2012, pp. 167-197; 223-231; 234-242; 244-257 (rispetto ai reati di omicidio stradale, concussione, corruzione per l'esercizio della funzione e induzione indebita si rinvia alla dispensa disponibile nella sezione “Didattica” del sito del Dipartimento);
- G. Fiandaca - E. Musco, Diritto penale, parte speciale, II, tomo I, 4ª ed., Bologna, Zanichelli, 2013, pp. 1-122, 136-191, 224-272; 378-391;
- G. Fiandaca - E. Musco, Diritto penale, parte speciale, II, tomo II, 7a ed., Bologna, Zanichelli, 2015, pp. 1-97, 100-138, 153-201, 224-239.
Gli studenti sono tenuti a presentarsi all’esame esibendo un’attestazione del superamento dell’esame di Diritto penale 1ª parte, con l’indicazione del voto conseguito.

Semestre
II