Rizzo Nicola

Foto Rizzo 90x90.jpg

Informazioni Docente

Ruolo
Professore Associato
Orari di ricevimento
Consultare la pagina Didattica > Ricevimento Studenti

Recapiti

Telefono
0382 98.4582
Fax
0382 98.4584
Email
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ufficio
Dipartimento di Giurisprudenza - 1° piano

Nicola Rizzo (Trieste, 1 gennaio 1980)

A) Informazioni personali del docente

Nel 1999 consegue la maturità classica presso il liceo Dante Alighieri di Trieste, con la valutazione di 100/100.
Alunno del Collegio Ghislieri, si laurea con lode nel 2003 presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Pavia. In questi anni, vince il premio di studio Griziotti bandito dall’Università di Pavia, il premio Ronsisvalle del Kiwanis club, e, per tre volte, il premio di studio bandito dalla Scuola Universitaria Superiore di Pavia. Nell’agosto del 2002 è borsista presso il St. John’s College di Cambridge.
Intrapresa l’attività di ricerca nel campo del Diritto privato, con un assegno bandito nel 2004 dal Dipartimento di Studi Giuridici dell’Università di Pavia, dall’anno accademico 2004/2005 è dottorando di ricerca del corso in Economia politica e Ordine giuridico dell’Istituto Universitario di Studi Superiori di Pavia, coordinato dal prof. Michele Taruffo. Durante il corso di dottorato trascorre un semestre di ricerca presso il St. Hugh’s College di Oxford. Nel luglio del 2008 consegue il titolo di dottore di ricerca.
Dal novembre 2007 all’ottobre 2010 è assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Studi Giuridici dell’Università di Pavia.
Dall’ottobre 2011 al settembre 2017 è Ricercatore di ruolo in Diritto privato del Dipartimento di Scienze economiche e aziendali dell’Università di Pavia.
Dall’ottobre 2017 è Professore associato di Diritto privato del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Pavia.

Curriculum vitae (italiano)
Curriculum vitae (english)

B) Ambiti ed interessi di ricerca

Il diritto delle obbligazioni e della responsabilità civile; il diritto dei contratti; il diritto comparato; l’analisi economica del diritto; il diritto dell’economia; i diritti dell’uomo; il linguaggio giuridico e la teoria generale del diritto.

C) Pubblicazioni

Studi monografici: Il problema dei debiti di valore, Cedam, Padova, 2010; in corso di preparazione con A. Belvedere, Le Obbligazioni pecuniarie, sub artt. 1277-1284, in Il codice civile Commentario diretto da F.D. Busnelli, Giuffrè. Pubblicazioni su riviste di fascia A: Fideiussione e promessa del fatto altrui, in Nuova giurisprudenza civile commentata, Cedam, Padova, 2005, 1, p. 42; Profili della responsabilità da cose in custodia, in Nuova giurisprudenza civile commentata, Cedam, Padova, 2006, 3, p. 307; Interessi corrispettivi e risarcimento del danno da mora, in Nuova giurisprudenza civile commentata, Cedam, Padova, 2009, 1, II, 26; Momento della determinazione del danno e mora del debitore, in Rivista di diritto civile, Cedam, Padova, 2010, 3, 245; Danno morale e quantificazione del risarcimento attorno al pregiudizio considerato prevalente, in Nuova giurisprudenza civile commentata, Cedam, Padova, 2011, 11, 1077; Inadempimento e danno da ritardo tra diritto comune e diritto privato europeo, in Rivista di diritto civile, Cedam, Padova, 2013, 4, 827; Il rilievo d’ufficio della nullità preso sul serio, in Nuova giurisprudenza civile commentata, Cedam, Padova, 2015, 4, 315; Giudizi di valore e «giudizio di ingiustizia», in Europa e diritto privato, Giuffrè, Milano, 2015, 2, 295; Gli interessi moratori usurari nella teoria delle obbligazioni pecuniarie, in corso di pubblicazione. Altre pubblicazioni: Dichiarazioni di terzi: quali limiti al diritto di cronaca?, in La responsabilità civile, Utet, Torino, 2005, 12, 1021; Il danno da mora nelle obbligazioni di valuta, in Obbligazioni e contratti, Utet, Torino, 2008, 4, 354; Il danno nelle obbligazioni pecuniarie: le Sezioni Unite tornano alla giurisprudenza del ’78, in Obbligazioni e contratti, Utet, Torino, 2008, 11, 880; Della mora del creditore, commento agli artt. 1206 – 1217 del codice civile, in Codice civile Ipertestuale, 2009, vol. I, Utet, Torino, 2362; Della mora del creditore, commento agli artt. 1206 – 1217 del codice civile, in Codice civile Ipertestuale, 2012, vol. I, Utet, Torino, 2561; Danno da ritardo. Interessi e svalutazione, in Il danno contrattuale a cura di M. Costanza, Zanichelli, Bologna, 2014, 395; Il contratto d’opera, in Trattato dei contratti, a cura di V. Roppo e A.M. Benedetti, III, Opere e servizi-1, Giuffrè, Milano, 2014, 571; Accertamento della nullità e azioni di impugnazione del contratto, in Diritto civile contemporaneo, 2015, 1; Interessi e anatocismo nei contratti bancari, in Economia e diritto del terziario, 2016, 1, 73; Vicende dell’anatocismo bancario, in Scritti di Diritto privato europeo e internazionale a cura di A.M. Benedetti e I. Queirolo, Aracne, Roma, 2016; L’anatocismo bancario nella giurisprudenza dell’ABF e nella proposta di delibera CICR, in I Contratti, 2016, 6, 569; Lo spazio dell’interprete tra lingua della legge e lingua del contratto, in Le parole giuste, Senato della Repubblica Italiana Ed., Roma, 2017, 273; Concause naturali e responsabilità proporzionale?, in I nuovi orientamenti della Cassazione civile. Il diritto vivente tra legge e giurisprudenza a cura di C. Granelli, Giuffrè, Milano, 2017, 437; La positivizzazione del diritto naturale ed il superamento dei “buoni costumi”, in corso di pubblicazione.

https://univp.academia.edu/NicolaRizzo

D) Esperienze didattiche

Attualmente

Titolare dell’insegnamento di Istituzioni di Diritto privato I (E-N) presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Pavia, dall’anno accademico 2017/2018.
Titolare dell’insegnamento di Istituzioni di Diritto privato (L-Z) presso il Dipartimento di Scienze economiche e aziendali dell’Università di Pavia, dall’anno accademico 2011/2012.
Titolare dell’insegnamento di Principles of law, Bachelor in Economics and Management, dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, dall’anno accademico 2016/2017.
Docente della Scuola di Specializzazione per le professioni legali dell’Università di Pavia e dell’Università Bocconi di Milano (nell’ambito dei corsi di Diritto Civile I e V), dall’anno accademico 2011/2012.

In passato

Titolare, assieme al prof. Alessandro D’Adda, dell’insegnamento di Istituzioni di Diritto privato e commerciale presso la Facoltà di Economia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, dall’anno accademico 2012/2013 all’anno accademico 2015/2016.
Titolare, assieme al prof. Matteo Dellacasa, dell’insegnamento di Diritto delle relazioni d’impresa presso il Dipartimento di Scienze economiche e aziendali dell’Università di Pavia, negli anni accademici 2014/2015 e 2015/2016.
Titolare degli insegnamenti di Diritto privato e Diritto dello sport presso il Corso di laurea interfacoltà in Scienze Motorie dell’Università di Pavia, dall’anno accademico 2010/2011 all’anno accademico 2015/2016.

E) Incarichi istituzionali all’interno degli organi di governo centrali e periferici dell’Ateneo

Nell’ottobre del 2016 è nominato dal Senato Accademico dell’Università di Pavia componente del Collegio di disciplina dell’Ateneo per il triennio 2016-2019.

F) Altre informazioni utili

È socio corrispondente (dal 2013) e membro della Commissione Cultura (dal 2017) dell’Associazione civilisti italiani.
È stato visiting scholar presso l’Institute of Advanced Legal Studies, University of London (2012); l’Institut für ausländisches und internationales Privat-und Wirtschaftsrecht, Universität Heidelberg (2013); l’Institut für internationales und ausländisches Privatrecht, Universität Köln (2016); il Max-Planck-Institut für ausländisches und internationales Privatrecht, Hamburg (2017).
È sovente relatore in convegni e seminari di argomento privatistico.
È membro della Giunta del Piano strategico tematico dell’Università di Pavia «La Lingua del Diritto» (dal 2015).
È membro del Comitato scientifico della Rivista online «Diritto civile contemporaneo» (dal 2015).
Avvocato, dal 2007 è iscritto all’Ordine degli Avvocati di Pavia, dopo aver superato, al termine del regolare biennio di pratica forense, l’esame di Stato presso la Corte di Appello di Milano. Dal luglio del 2012 è iscritto all’Albo speciale dei Professori e Ricercatori universitari dell’Ordine degli Avvocati di Pavia.