Tonoletti Bruno

Informazioni Docente

Ruolo
Professore Ordinario
Orari di ricevimento
Consultare la pagina Didattica > Ricevimento Studenti

Recapiti

Telefono
0382 98.4550
Fax
0382 27202
Email
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ufficio
Dipartimento di Giurisprudenza - 2° Piano

Bruno Tonoletti (Brescia, 31 maggio 1964)

A) Informazioni personali del docente

- Nel 1983 consegue la maturità classica presso il Liceo-Ginnasio “Arnaldo” di Brescia.

- Il 30 novembre 1988 consegue la laurea a pieni voti con lode presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università Statale di Milano, discutendo una tesi in Diritto Amministrativo sotto la guida di Umberto Pototschnig.

- Il 16 dicembre 1994, essendo risultato vincitore del relativo concorso, è nominato nel ruolo dei ricercatori universitari, per il gruppo di discipline N10X (ora IUS/10), Diritto Amministrativo, presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Pavia.

- Il 12 dicembre 2002, avendo conseguito la relativa idoneità, è nominato nel ruolo dei professori associati dell’Università degli Studi di Pavia (s.s.d. IUS/10), presso la Facoltà di Giurisprudenza, a decorrere dal 16 dicembre 2002.

- Il 4 agosto 2006 è stato confermato nel ruolo dei professori associati, a decorrere dal 16 dicembre 2005.

- Il 29 dicembre 2010, avendo conseguito la relativa idoneità, è stato nominato, con presa di servizio, professore straordinario dell’Università degli Studi di Pavia (s.s.d. IUS/10 [ora 12/D1 – Diritto Amministrativo]), presso il Dipartimento di Giurisprudenza.

- Dal 30 dicembre 2013 è stato confermato nel ruolo dei professori ordinari.

B) Ambiti e filoni di ricerca

- I suoi prevalenti interessi scientifici riguardano: a) la teoria del provvedimento amministrativo e il rapporto tra legge, attività amministrativa e controllo giurisdizionale; b) le situazioni soggettive nel diritto amministrativo; c) i beni pubblici; d) la regolazione dei mercati liberalizzati; e) il silenzio della pubblica amministrazione; f) la partecipazione al procedimento amministrativo; g) il diritto urbanistico e dell’ambiente; h) la disciplina dell’attività radiotelevisiva.

C) Numero delle pubblicazioni ed elenco di quelle più recenti/significative

- Ha 42 pubblicazioni redatte tutte in Italiano, tranne una in francese. Tra i contributi più significativi, si ricordano:

1) Tra le monografie: a) L’accertamento amministrativo, Padova 2001; b) Beni pubblici e concessioni, Padova 2008.

2) Tra i saggi e le voci di enciclopedia: a) voce Silenzio della pubblica amministrazione, in Digesto IV Pubbl. (1999); b) Mero accertamento e processo amministrativo: analisi di casi concreti, in Dir. proc. amm. 2002; c) Le renouvellement urbain en Italie, in www.gridauh.fr (2003); d) Qualificazione e regime giuridico degli atti amministrativi generali (con M. Ramajoli), in Dir. amm. 2013; e) La tutela dei diritti di proprietà intellettuale tra giurisdizione e amministrazione, in AIDA 2013; f) Il mercato come oggetto della regolazione, in Riv. regolaz. mercati 2014; g) 

3) Tra i contributi in volume: a) Beni ad uso comune del mercato e servizi a rete, in Annuario AIPDA 2003, Milano, 2004; b) Le situazioni soggettive nel diritto amministrativo, in Quaderni del Seminario Tosi, n. 20, Torino, 2010; c) Da Kyoto a Durban. Il cambiamento climatico nel quadro internazionale, in G.F. Cartei (a cura di), Cambiamento climatico e sviluppo sostenibile, Torino 2013.

4) Tra i capitoli di strumenti didattici: a) La televisione e i principi costituzionali, in Autori Vari, Percorsi di diritto dell’informazione, Torino 2011; b) La televisione digitale terrestre dal protezionismo alla concorrenza, ivi; c) La televisione a pagamento tra concorrenza e pluralismo informativo, ivi.

D) Esperienze didattiche

- Presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Pavia: a) Diritto amministrativo progredito (aa.aa. 2002/03 e 2003/04); Diritto amministrativo specialistico (a.a. 2004/05); Diritto amministrativo base (a.a. 2005/06); Diritto amministrativo 1a parte (dall’a.a. 2006/07 all’a.a. 2010/11); Diritto amministrativo 2a parte (dall’a.a. 2006/07 ad oggi).

- Presso il Corso di laurea interfacoltà in Comunicazione Interculturale e Multimediale dell’Università degli Studi di Pavia: Diritto pubblico dei Media (dall’a.a. 2002/03 all’a.a. 2008/09).

- Presso la Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali Pavia-Bocconi: Diritto amministrativo I e Diritto amministrativo VI (dall’a.a. 2007/08 ad oggi).

- Nell’ambito del Corso di Dottorato di Ricerca in Diritto pubblico, Giustizia penale e internazionale dell’Università degli Studi di Pavia: a) Immigrazione e provvedimenti di espulsione (aa.aa. 2011/12 e 2012/13); b) Potere pubblico e diritti fondamentali (a.a. 2012/13)

- Dal 2008 al 2012 ha insegnato nel Corso di Diritto amministrativo del Seminario di Studi e Ricerche Parlamentari “Silvano Tosi” di Firenze; dal 2008 al 2013 ha insegnato presso il Master in Organizzazione e Funzionamento della Pubblica Amministrazione dell’Università “La Sapienza” di Roma; ha tenuto lezioni, inoltre, presso la Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione di Roma, la Scuola di Specializzazione in Diritto delle Amministrazioni Pubbliche dell’Università degli Studi di Urbino, il Master in Diritto dell’Ambiente dell’Università Cà Foscari di Venezia, il Master sulla disciplina dell’ambiente nello spazio europeo dell’Università di Pisa, il Corso di Perfezionamento in Diritto Ambientale dell’Università degli Studi del Piemonte Orientale.

E) Eventuali incarichi istituzionali all’interno degli organi di governo centrali e periferici dell’Ateneo

Nessuno.

F) Altre informazioni che si ritengono utili

- Ha fatto parte del Collegio dei Docenti del Dottorato di Ricerca in Diritto pubblico dell’Università degli Studi di Pavia.

- Attualmente fa parte del Collegio dei Docenti del Dottorato di Ricerca in Diritto pubblico, Giustizia penale e internazionale dell’Università degli Studi di Pavia.

- È nel comitato scientifico-editoriale della rivista «Diritto Processuale Amministrativo»;

- È socio dell’Associazione Italiana dei Professori di Diritto Amministrativo e dell’Associazione il Club Giuristi dell’Ambiente.